giovedì 12 giugno 2014

KYOTO: LOVE AT FIRST SIGHT (1)

Eccomi qui finalmente a parlare di Kyoto, la mia amata Kyoto!  =D

Credo che serviranno piu' post, perchè abbiamo visto davvero tanto.

Noi ci siamo state una settimana perchè avevamo fatto il Japan Rail Pass solo per 7 giorni ma, l'ho già detto altrove, la prossima volta che ci andro' mi faro' due settimane al sud; due settimane a Kyoto, per la precisione, visto che la gente è adorabile e da li' si possono fare un sacco di escursioni.

Il primo giorno abbiamo preso lo Shinkansen da Tokyo e in circa 3 ore siamo arrivate a Kyoto.
L'impatto con la stazione ENORME di Kyoto all'inizio è spiazzante, ma una volta capito il suo layout, diventa piu' facile.



Siamo subito state avvicinate da un simpatico vecchietto addetto della stazione che ci ha messo in mano una mappa di Kyoto e una dei bus (che colleganno ogni parte della città in maniera impeccabile) e ha cercato di spiegarci come arrivare al nostro ryokan. 
Noi, da brave sprovvedute europee, ci siamo incamminate a piedi.... seeee vabbehh A PIEDI!!....quando non sei abituato alle dimensioni e alle distanze giapponesi tutto ti sembra vicino, le cartina sono in scala  1 : tantissimo perchè le città sono enormi...ma questo lo capisci dopo un po'...
Quindi, cammina, cammina, cammina... sapevamo di dover attraversare il fiume, ma questo fiume non arrivava mai e faceva un caldo pazzesco e avevamo le valigie che, sebbene non fossero ancora piene di souvenir, erano già pesanti... O.o
Alla fine ci arriviamo, non mi ricordo come, ma ci arriviamo...è FANTASTICO!!





Ryokan Seikoro! in perfetto stile giapponese, ti trattano come una regina, c'è l'onsen...che dire, un'esperienza da provare, se andate a Kyoto!
Abbiamo lasciato i bagagli perchè la camera non era ancora disponibile e siamo andate ad esplorare la città, piu' che altro per trovare qualcosa da mangiare =)
Niente, siamo state subito risucchiate nel vortice dello shopping. Il primo negozio che abbiamo trovato è stato uno che vende solo calze e calzine di tutti i tipi e i colori, una mecca per me! 3 paia a soli 1000Y, non è che si potesse far finta di niente, no?!? ;)

Messa a posto la coscienza con i primi acquisti, ci fiondiamo a mangiare in un "confessionale". Una delle migliori zuppe di ramen che abbia mangiato in due settimane!
Il posto faceva super ridere (o forse eravamo noi a far ridere loro, in effetti..). Siamo entrate e ci siamo sedute, in attesa che qualcuno ci chiedesse cosa volessimo mangiare. Ma li non funzionava cosi, ce lo ha spiegato pazientmente un ragazzo. Allora: all'entrata c'è una macchinetta dove scegliere quello che vuoi mangiare, metti i soldi e ritiri il biglietto. Poi ti rechi al confessionale e ti siedi. Compili il foglietto che c'è li con i dettagli del tuo pasto: piccante piu' o meno, uovo si/no, noodles udon o soba, funghi...ecc... Lo consegni insieme al tuo biglietto e avrai una fantastica zuppa come questa!! mmmm... ci tornerei anche adesso!




Dopo aver fatto un altro giro in centro siamo rientrate al ryokan, ci siamo sistemate in camera, abbiamo subito provato l'onsen (ovviamente) =D fantastico!

La sera avevamo un appuntamento con Keiko (giapponese che lavora al Tempio Entoku-in), amica di una amica italiana. Ci siamo quindi recate al suo tempio (NOTA: i templi di sera sono bellissimi, molto suggestivi). Un tempio piccolo ma molto carino. Abbiamo parlato un po con lei e poi ci siamo date appuntamento all'indomani, visto che lei era intenzionata a unirsi a noi nella visita della parte vecchia della città.




Questa è stata la prima stancante ma bellissima giornata a Kyoto!

Al prossimo post per altri racconto e altre foto ;)
ciao
Gio





1 commento:

  1. MIO DIO, che sogno...

    Il confessionale e' stupendo :D

    RispondiElimina